lunedì 28 luglio 2008

Un libro per l'estate

AA.VV., Sulla chiesa povera, Edizioni La Meridiana, Molfetta 2008, pagg.152, E 15.

Questo volume nasce dalla collaborazione di Noi Siamo Chiesa, Gruppo Pace, Gruppo Promozione Donna come una voce propositiva e contro corrente in un tempo in cui il Concilio è archiviato e torna in vigore la chiesa dei concordati e dei privilegi. Nel IV secolo, quando, dopo l'editto di Costantino, la chiesa veniva sponsorizzata dall'impero romano, Ilario di Poitiers predicava "contro un persecutore insidioso, un nemico che ci lusinga. Non ferisce la schiena con la frusta, ma carezza il ventre. Non confisca i beni, dandoci così la vita, ma ci arricchisce e così ci dà la morte; non ci
spinge verso la vera libertà imprigionandoci, ma verso la schiavitù onorandoci con il potere nel palazzo; non colpisce i fianchi, ma prende possesso del cuore; non taglia la testa con la spada, ma uccide l'anima con l'oro e il denaro". Questo problema, del potere e del denaro, si presenta ancora identico nella chiesa cattolica, soprattutto in Italia, all'inizio del terzo millennio.
Si tratta di un libro che raccomando a chiunque sia interessato a risalire al messaggio originale di Gesù e avverta il disagio di una chiesa gerarchica sempre più aggrappata al potere, al denaro e ai privilegi.